Postproduzione limiti e prospettive

Difficile non parlare della fotografia e della postproduzione, non tanto dal punto di vista tecnico (troppi tutorial riempiono il web con consigli) ma analizzando l’ effetto compositivo e di creazione che da parecchi anni è possibile.

La cultura visiva è stata relegata a un concetto secondario per lasciare invece spazio a forme di maniera e troppo spesso a pochi contenuti. L’ immagine sembra essere non più meditata o da meditare e diventare un oggetto di consumo troppo breve per essere gustato.

Colpa del digitale? Non direi.  A ben vedere la tecnologia ha offerto molte più possibilità di elaborare idee e sogni di quanto non si potesse fare prima.

Strade pressochè infinite con sentieri e ramificazioni impensabili fino alla fine del secolo scorso.

E’ su questo percorso che inizierò a produrre immagini digitali che abbiano un sapore inusuale e che confondano l’ osservatore in una articolata lettura armoniosa e interessante.

Da oggi inizio con questo passaggio tra tradizione e futuro e sicuramente la stampa su carta sarà il degno finale per queste fotografie.



Using Format